11.6 C
Verona
venerdì, 1 Marzo 2024

Il punto sulla 15^ giornata del girone “A” di serie C

Il Legnago Salus al "Sandrini" rimonta contro la Pro Patria (1-1), stesso risultato per la Virtus Verona in casa del Renate.

Due pareggi conquistati ieri in maniera diversa per Legnago Salus e Virtus Verona che incamerano un punto che smuove la loro classifica. Il Legnago Salus di mister Massimo Donati, nello stadio amico “Mario Sandrini”, contro la Pro Patria partono decisi a conquistare l’intera posta ma sono invece i bustocchi che già dopo quaranta secondi, con una rasoiata di Marano, impegnano il portiere biancazzurro Fortin, i tigrotti ospiti ci provano ancora al 27° con Parker che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sbaglia di un soffio la deviazione vincente. Nella ripresa la gara si infiamma e al 3° si libera bene in area Pitou che trafigge il portiere Fortin da pochi passi portando in vantaggio la Pro Patria. Cinque minuti dopo il Legnago Salus trova il pari con capitan Daniele Rocco che sfrutta un rimpallo e mette in rete l’1 a 1 e il suo 7° sigillo in campionato. Poi, malgrado varie scaramucce da entrambe le parti, dopo una partita molto aperta, il risultato non cambia. Un pari che permette al Legnago Salus di salire a quota 19 punti e alla Pro Patria a quota 14.

Piccola impresa invece per la Virtus Verona di mister Luigi Fresco che a Meda, contro il Renate, rimedia un 1 a 1 in inferiorità numerica per un tempo. I lombardi si presentano alla contesa che non vincono da sette giornate mentre i veronesi arrivano da due sconfitte consecutive. La sfida si infiamma negli ultimi cinque minuti del primo tempo dopo le poche scintille iniziali. Al 42° dopo un violento scontro tra la punta Nalini della Virtus e il portiere dei nerazzurri di mister Pavanel Fallani e proprio quest’ultimo si fa male ed e costretto ad uscire dal campo in barella, rimediando tre punti di sutura alla testa. Ma niente di grave per fortuna. Dopo diversi minuti di stop, la partita riprende. E’ il Renate si fa sotto e prima colpisce la traversa con Currarino e poi da calcio d’angolo colpo di testa di un giocatore locale e Daffara di testa salva sulla linea di porta ma l’arbitro assegna il calcio di rigore ed espelle Daffara (che secondo lui ha respinto con una mano) lasciando i rossoblu ospiti in 10 uomini. Tira dal dischetto Procaccio che al 50° minuto batte il portiere Sibi portando il Renate negli spogliatoi sull’1 a 0. Nella ripresa i ragazzi di mister Fresco reagiscono alla grande e sotto di un gol e con un uomo in meno pareggiano. Su una ripartenza di Nalini pallone in area e un assist perfetto all’indietro per Zarpellon che dal limite dell’area pareggia con un piattone rasoterra che s’infila nell’angolo alla sinistra del portiere. Nel finale la Virtus Verona può mettere la freccia con Casarotto che tira a colpo sicuro ma trova la pronta risposta del neo entrato portiere del Renate Ombra che gli nega il gol. Nei minuti finali doppia occasione per il renate che prima colpisce la traversa su punizione e poi trova sulla sua strada Sibi che con una super parata salva il risultato su un colpo di testa diretto nel sette. Per la Virtus dunque un punto positivo che la mantiene al 6° posto con 24 punti.

Negli anticipi di venerdì l’Atalanta Under 23 ha perso 0 a 2 in casa contro il Mantova in gol con Trimboli e Monachello mentre il Trento ha perso 1 a 2 in casa contro l’AlbinoLeffe in doppio vantaggio con Borghini e Muzio e gialloblù locali che accorciano le distanze nella ripresa con Petrovic. Ieri invece la Pro Vercelli ha battuto 2 a 0 l’Alessandria con i gol di Haoudi e Maggio mentre la Triestina ha travolto 4 a 1 l’Arzignano Chiampo (in gol con Grandolfo) grazie alle reti di Lescano, D’Urso e alla doppietta di Vallocchia, in serata il Vicenza ha battuto 2 a 0 la Pro Sesto con le reti di Della Morte e Rolfini. Oggi il Fiorenzuola ha perso 1 a 2 in casa contro il Giana Erminio in gol con Fall e Fumagalli, per i locali accorcia le distanze Anelli al 94° minuto mentre il Lumezzane ha pareggiato 1 a 1 col Novara che trova il gol con Calcagni al 91° minuto dopo il gol segnato da Spini al 51° minuto. Domani alle ore 20.45 si chiude il programma della 15^ giornata con Pergolettese vs Padova.

Risultati della 15^ giornata:
Atalanta Under 23 vs Mantova = 0-2
Trento vs AlbinoLeffe = 1-2
Pro Vercelli vs Alessandria = 2-0
Renate vs Virtus Verona = 1-1
Triestina vs Arzignano Chiampo = 4-1
Vicenza vs Pro Sesto = 2-0
Legnago Salus vs Pro Patria = 1-1
Fiorenzuola vs Giana Erminio = 1-2
Lumezzane vs Novara = 1-1
Pergolettese vs Padova (domani ore 20.45)

La Classifica dopo 15 partite:
35 Mantova
32 Padova*
30 Triestina*
25 L.R. Vicenza e Pro Vercelli
24 Virtus Verona
23 Atalanta Under 23*
22 Trento
21 Giana Erminio
20 Renate
19 Legnago Salus e Albino Leffe
18 Lumezzane
17 Arzignano Chiampo
16 Pergolettese*
15 Pro Sesto
14 Pro Patria
12 Alessandria
10 Fiorenzuola
10 Novara
* una gara in meno

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
forte pioggia
11.6 ° C
12.5 °
10.6 °
84 %
0.8kmh
100 %
Ven
12 °
Sab
11 °
Dom
12 °
Lun
11 °
Mar
12 °

I nostri social