25.9 C
Verona
domenica, 26 Maggio 2024

Il punto sulla 30^ giornata del girone “B” di serie D

Il Caldiero supera il ...Ponte (0-1) e si riprende la testa del girone. La Clivense pareggia in casa con la Folgore Caratese (1 a 1) in pieno recupero.

Il Caldiero di mister Cristian Soave, dopo la sconfitta incassata a Crema, si riscatta andando a prendersi tre punti meritati in casa del Ponte San Pietro. Una vittoria importante che permette ai termali del presidente Filippo Berti di tornare in testa alla classifica in attesa del recupero del big-match Varesina-Pro Palazzolo rinviato ieri per campo allagato. Il Caldiero comanda con 58 punti, la Varesina è stata agganciata a 57 dal Piacenza che ha battuto 2 a 1 il Legnano, l’Arconatese si porta a 56 vincendo 1 a 0 in casa del Villa Valle e la Pro Palazzolo e quinta con 51 punti. Ieri il Caldiero è stato bravo ad interpretare la gara nel modo giusto su un campo ai limiti della praticabilità. Il Ponte San Pietro di mister Pietro Bruni (espulso per proteste) non si rende quasi mai pericoloso e per il portiere termale Kuqi è stato un pomeriggio di ordinaria amministrazione. La gara si è giocata prevalentemente nella metà campo della squadra locale incapace di pungere la squadra veronese. Nel primo tempo Nicola Fasan fallisce una clamorosa palla gol a tu per tu con il portiere ospite Bonardi. Nel corso della prima frazione il Caldiero colpisce anche una traversa con Luigi Turano e un palo con Rachid Arma. Il muro difensivo dei padroni di casa regge fino al riposo ma si sgretola al 21° minuto della ripresa grazie al difensore classe 2004 Luigi Turano. Per il ragazzo ex Ambrosiana e Breno, cresciuto nel settore giovanile della Ternana, si tratta della prima rete segnata con la maglia gialloverde. Sull’angolo calciato da Alberto Filiciotto il difensore termale stacco più in alto di tutti e di testa mette alle spalle di Bonardi realizzando il gol della vittoria e regalando tre punti d’oro per la classifica del Caldiero. Domenica prossima appuntamento da non perdere allo stadio “Mario Berti” di Caldiero dove si giocherà il derby tutto veronese Caldiero contro Clivense.

Clivense di mister Riccardo Allegretti che, dopo la vittoria invece ottenuta in casa del Legnano, non riesce ad avere la meglio al Phoenix Arena di San Martino Buon Albergo sulla Folgore Caratese. La partita si è chiusa con un pareggio per 1 a 1 che alla fine scontenta i brianzoli ospiti di mister Parlato perchè raggiunti in pieno recupero quando già pregustavano i tre punti. Dopo solo 7 minuti arriva il vantaggio fortunoso della Caratese con il centrale difensivo Arpino che da centrocampo spazza via la palla che rimbalza in area schizzando sul terreno bagnato sorprendendo un incerto Saccon. La Clivense reagisce subito e sfiora il pari con Zuddas che da due passi spara alto. Clamorosa occasione poi per la Folgore Caratese con Roberto Esposito solo davanti a Saccon che respinge in disperata uscita, la palla viene raccolta da Panatti che lo dribbla e di piatto non inquadra la porta sguarnita. I veronesi ci provano con il colpo di testa di Kladar, sull’angolo calciato da Danieli, ma Viscovo para senza problemi e si va negli spogliatoi sullo 0 a 1 per i bianzoli. Nella ripresa tiro di Errichiello con Viscovo che salva gli ospiti. La Caratese vuole chiudere i giochi e ci prova con Cavallini, Esposito, Panatti e il nuovo entrato Kyeremanteng. Al 93° altra grossa occasione mancata dagli ospiti con Scapuzzi e così, sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Kocic, arriva l’insperato pareggio di Kladar che di testa insacca l’1 a 1 definitivo andando poi ad esultare sotto i tifosi gialloblù presenti in tribuna. I ragazzi del presidente Sergio Pellissier sono 12esimi con 37 punti a +3 sulla zona play out e domenica saranno di scena a Caldiero.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
cielo sereno
25.9 ° C
26.2 °
21.5 °
38 %
1kmh
0 %
Dom
24 °
Lun
24 °
Mar
21 °
Mer
23 °
Gio
20 °

I nostri social