25.9 C
Verona
domenica, 26 Maggio 2024

Il Valpolicella scende in campo stasera a Montebello nella finale del Trofeo Veneto di Prima categoria

Stasera il Valpolicella del presidente Fosco Frapporti e del diggì Mauro Gaburo cercherà ad entrare nella storia del calcio regionale Veneto. La squadra rossoblù veronese di mister Stefano Paese giocherà, allo stadio “Marchetto” in via Verona a Montebello Vicentino, in provincia di Vicenza, la finalissima del Trofeo Veneto di Prima categoria contro l’Union Vis di Lendinara, squadra della provincia di Rovigo che a tre giornate dalla fine guida il girone “D” di Prima categoria con 9 punti di vantaggio sulla sua prima inseguitrice, l’Euganea Rovolon di Padova. Finale che in ogni caso probabilmente regalerà ai veronesi il primo posto nella classifica di merito per il ripescaggio in Promozione data la probabile vittoria in campionato, se non ci saranno sorprese, della squadra rodigina. Il fischio d’inizio di Valpolicella vs Union Vis sarà dato alle ore 20.30 dal signor Andrea Masiero della sezione di Este. Ricordiamo che da regolamento al termine dei due tempi regolamentari in caso di parità fra le due squadre saranno disputati due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno. Se le due squadre finaliste saranno ancora in parità dopo 120 minuti di gioco, per assegnare il Trofeo Veneto 2023-24 si tireranno i calci di rigore.

E’ già sul pezzo Davide Pizzo, mister dell’Union Vis di Lendinara che domenica scorsa in campionato ha travolto 4 a 1 il River: “Siamo carichi e determinati, pronti a sfidare sul campo il Valpolicella. Abbiamo grande entusiasmo e voglia di fare bene. Non capita tutti i giorni di poter giocare una finale regionale. Abbiamo fatto un lungo percorso in questo Trofeo Veneto che vedeva in gioco ben 128 squadre e ora guardate dove siamo arrivati. E’ davvero il massimo della soddisfazione aver conquistato la finale. Quello che chiedo stasera ai miei ragazzi è di affrontare il Valpolicella con la giusta serenità e la consapevolezza dei nostri mezzi. Sappiamo di affrontare una rivale forte e costruita per il salto di categoria. Contro il Valpolicella ce la giocheremo alla pari fino in fondo”. Gli fa eco Nicola Righetti, uno dei due direttori sportivi del Valpolicella assieme a Stefano Carigi: “Il Lendinara è una squadra schiacciasassi ma anche noi abbiamo dimostrato che nelle serate di Coppa abbiamo una marcia in più. Carica che sarà necessaria anche stasera per provare a vincere contro una squadra forte che ha dei numeri davvero pazzeschi”.

Le due squadre sono arrivate alla finale del Trofeo Veneto di Prima categoria con grande determinazione. L’Union Vis Lendinara aveva vinto il proprio girone contro avversarie di tutto rispetto come Badia Polesine, Union River e Fiessese. Ai sedicesimi aveva eliminato il La Rocca Monselice, agli ottavi l’Euganea Rovolon, ai quarti il Maddalene Thiene e in semifinale il Cappella Maggiore Fregona. Il Valpolicella aveva vinto il girone 3 eliminando Borgo San Pancrazio, Pgs Concordia e Real Grezzanalugo, ai sedicesimi aveva avuto ragione dell’Alpo Lepanto, agli ottavi aveva eliminato il Malcesine, ai quarti il Pozzo ed in semifinale i padovani dello Sport Project.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
cielo sereno
25.9 ° C
26.2 °
21.5 °
38 %
1kmh
0 %
Dom
24 °
Lun
24 °
Mar
21 °
Mer
23 °
Gio
20 °

I nostri social