1° turno Coppa Italia di Eccellenza: il punto sulla 3^ giornata

Non s'arresta il ciclone-Garda: travolto l'F.C. Valgatara! Spettacolare 3 a 3 fra Sona e Team S.Lucia. Il risorto S.Martino travolge la Belfiorese e il Castelbaldo doma il Montecchio

607

Continua la splendida corsa alla vittoria dell’A.C. Garda del virgiliano trainer Paolo Corghi: bene in campionato, i “rosso e blu del Benaco” del presidente Vittorino Zampini travolgono, 3 a 2, anche l’F.C. Valgatara, grazie ai gol realizzati da Nicola Beverari, da capitan Mirko Dorizzi e a quello firmato da Aloisi. Per i blaugrana di mister Jodi Ferrari rispondono parzialmente Taddeo e Lonardi. In una gara giocata in anticipo alle ore 18.00 e che vedeva già le due contendenti fuori dai giochi, Sona e Team S.Lucia Golosine si divertono e chiudono sul rocambolesco 3 a 3. Per i rosso e blu di Sona guidati dal pastrenghese trainer Beppe Brentegani vanno in gol Peli, Jadid sul rigore che si è procurato, e l’ex a lungo alba-borgo-romano Enrico Eller. Per gli “aquilotti” bianco e blu rionali del “falconiere” Andrea Scardoni, invece, vanno a bersaglio il fratellino di Rachid Arma, il “soldatino” moldavo Gregore Plamadeala (1995, ex Montebello vicentino, al suo secondo gol in Eccellenza nel giro di 3 giorni) e il 2001 Vittorio Iurato. La classifica di questo girone 1 proclama miglior classificato e passa il turno a punteggio pieno l’A.C. Garda, a 9 punti, con alle spalle a 4 freccette Team e Sona. L’F.C. Valgatara resta in ghiacciaia in fatto di punti ottenuti.

Nel girone 2 il San Martino si riprende dall’elettrochoc patito domenica scorsa, rifilando in riva al suo Fibbio 3 reti a una alla lanciatissima, invece, in campionato, Belfiorese di mister, il vicentino Paolo Beggio. Per i biancazzurri dell’Adige belfioresi del diesse, il dr (in Economia e Commercio), l’ex a lungo bomber Mirko Cucchetto ha ha firmato il gol dell’amara consolazione l’artista…Donatello, entrato al posto di Dejic. Per i sanmartinesi di mister Pippo Damini, invece, l’hanno cacciata in buca Piazza e Matteo Rambaldo (doppia per il tartarugato ex Caldiero, ex anche U.S. Provese, classe 1991). Nello stesso girone, il CastelbaldoMasi di mister Paolo Antonioli supera per 1 a 0, mattatore Djordjevic, un combattivo Montecchio Maggiore, guidato dal veronese Matteo Girlanda. “Tigri bianco-rosse” basso patavine che passano il turno a punteggio pieno, Montecchio a 6 punti, San Martino-Speme a 2 e Belfiorese che chiude a quota zero.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata