Mister Andrea Matteoni (Mozzecane): “Abbiamo tanta voglia di far bene e di risalire in classifica”

635

Volta pagina il Mozzecane del presidente Riccardo Monfemeglio che ha deciso in settimana di sollevare dall’incarico di allenatore della prima squadra Giovanni Orfei, ex difensore di Hellas Verona e Sambonifacese, per dare una scossa all’intero ambiente. Al suo posto è arrivato sulla panca della squadra rossoblu mister Andrea Matteoni che ha già diretto i primi allenamenti in questi giorni. “Giovanni Orfei è un ottimo allenatore ma abbiamo deciso di provare ad invertire la marcia – afferma il “Pres” Montefameglio -. L’anno scorso Orfei è arrivato a campionato in corso dando tranquillità e competenza, lavorando bene con i ragazzi. Ci siamo salvati al termine di un annata tribolata ma senza arrivare ai play-out, quindi è andata benissimo. Ma ora dobbiamo percorrere una strada diversa per risalire posizioni in classifica. La Promozione per noi è una vetrina importantissima, da non dover mettere in discussione”.

Sul futuro Montefameglio dice: “Non ci siamo mai nascosti, noi vogliamo centrare i play-off. Disponiamo di una buona rosa duttile in tutti i reparti che può ancora farci fare quel salto di qualità e di risultati, che tutti noi vogliamo. Matteoni, a nostro parere, è la persona giusta che arriva al momento giusto. Quindi rimbocchiamoci le maniche è iniziamo un nuovo campionato con slancio e determinazione”. 9° posto in classifica con 10 punti dopo 9 turni di campionato, al nuovo tecnico Matteoni il compito di ridare entusiasmo e cogliere risultati positivi: “Avevo una gran voglia di ritornare in pista – dice un Matteoni carico di energia – e mi è subito piaciuta la proposta della dirigenza del Mozzecane che vuol alzare l’asticella. Mi sono rimesso la tuta e sono sceso in campo a conoscere i miei nuovi ragazzi senza perdere tempo. E’ necessario resettare tutto e dare nuovi obiettivi ai giocatori. Mente lucida e grande impegno per dimostrare con tranquillità le proprie potenzialità in campo”.

Andrea Matteoni, classe 1966, è stato un provetto centrocampista da giocatore ed aveva finito la sua carriera agonistica nella Fumanese del presidente Boscaini in Promozione nella stagione 2004-05 per iniziare a fare l’allenatore sempre a Fumane. Dopo le 6 annate trascorse come mister alla Fumanese, aveva guidato le formazioni della Belfiorese e del Grezzana portando quest’ultimi dalla Prima categoria in Promozione. Allenatore pratico e con tanta esperienza alle spalle, Matteoni predilige intensità e grande personalità in campo. Domenica prossima farà il suo esordio affrontando sul terreno di casa la capolista PescantinaSettimo di mister Gianni Canovo. Sarà sicuramente una bella sfida in tutti i sensi.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata