24.6 C
Verona
martedì, 14 Luglio 2020
More

    Loris Bodo (Montebelluna) dice: “Adriese, Campodarsego e Legnago Salus!”

    Per l’attuale mister del Montebelluna, Loris Bodo, classe 1959, ex coach in serie D anche di Mezzocorona e Trento (ma, ha fatto anche il secondo di Rolando Maran in serie C a Cittadella e a Sandonà, e in B a Brescia), le candidate alla vittoria finale “sono quelle che in queste prime gare di stagione hanno incontrato difficoltà per il calendario. Il Legnago” aggiunge “tra le veronesi è quella che mi dà più garanzia per la qualità dei suoi giocatori. Contro di noi, i “biancazzurri del Bussé” si sono permessi il lusso di togliere Torelli e di inserire Barone”. Ma, oltre al Legnago, Bodo lancia altre compagini: “Sulla carta, perché una prima impressione l’avremo a fine settembre o i primi di ottobre, dopo 6-7 giornate, Adriese e Campodarsego hanno i giocatori con maggiore esperienza e di categoria superiore. I polesani schierano giocatori da mal di testa, quali i forti Aliu, Beltrame, Nobile ed Emanuele Novembre, ragazzo nato l’11 maggio 2000. Bomber Giacomo Marangon è passato alla Clodiense ed è un bomber che da solo cambia il volto e l’esito della partita”.

    Come vedi le veronesi del tuo girone? “L’Ambrosiana è attualmente al 2° posto e quindi significa che sta facendo tesoro dell’esperienza dei campionati scorsi sostenuti in serie D. Il Legnago, come ho già detto prima, ha qualità nel parco-giocatori, poi un buon telaio ce l’hanno anche le altre Caldiero e Vigasio, viste in tivù, ma ancora da affrontare (oggi, ndr, saremo in campo al “Berti” di Caldiero)”. Che squadra è il Montebelluna? “Un buon gruppo, con un 2002, Simone Tronchin, l’anno scorso centrocampista della Nazionale Under 16, tecnicamente e tatticamente affidabile. La punta Nicola Fasàn, classe 1998, l’anno scorso ha realizzato 12 gol”. Quanto possono fare la differenza i giovani nel campionato di serie D? “Dobbiamo distinguere i giovani giovani e i giovani esperti: noi, del Montebelluna, non abbiamo atleti datati, chi ha la fortuna di averli questi giovani bravi, possiede un valore aggiunto in più. Certo, bisogna averne in “rosa” almeno una decina, perché 4 vanno in campo, 4 in panca e 2 sono a ruota”.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.752.349
    visitatori online
    524

    Ultimi articoli

    Completamente rivoluzionato l’ACD Arbizzano.

    Ha voglia di mettere la freccia il rinnovato Arbizzano del presidente Silvano Gasparato, detto el “Ciri”, che è intenzionato a fare fuoco...

    All’Ambrosiana arriva mister Stefano Ghirardello. Sarà il vice di Tommaso Chiecchi

    Arriva un pezzo da novanta nello staff tecnico dell'Ambrosiana di serie D guidata dal riconfermatissimo mister Tommaso Chiecchi dopo l'ottimo terzo posto...

    Fiocco rosso e blu a San Bonifacio: è nata l’ASD Sambonifacese 1921!

    Sabato mattina, presso la Sala Consiliare del Municipio di San Bonifacio, si è tenuta la presentazione e l'ufficializzazione del "matrimonio" tra l'ASD...

    Presentato il San Giovanni Ilarione 2020-21. I biancoblu prenotano un tranquillo posto al sole.

    C'è tanta voglia di tornare a giocare e di dare quattro calci al pallone. Venerdì sera, presso il "San Giovanni Bosco" di...

    Presentato il ValdalponeRoncà 2020-21. Riconfermato lo staff tecnico e quasi tutta la rosa

    La società sportiva ValdalponeRoncà, in una meravigliosa serata che si è tenuta presso gli impianti sportivi di Montecchia di Crosara alla presenza...

    I Nostri Social

    Verona
    nubi sparse
    24.6 ° C
    25 °
    24 °
    38 %
    3.1kmh
    75 %
    Mar
    25 °
    Mer
    26 °
    Gio
    28 °
    Ven
    25 °
    Sab
    27 °