Il rinnovato Team San Lorenzo vuole i play off

510

C’è grande voglia di rivalsa in casa Team San Lorenzo di Pescantina. L’amara retrocessione dello scorso anno dalla Seconda categoria ha lasciato il segno, ma nella maniera giusta, perché si è fatto tesoro degli errori commessi e ora si guarda avanti sognando un futuro più radioso e positivo. Saldamente al timone c’è sempre il presidente Pietro Zangrandi, il quale fa di tutto affinché i suoi ragazzi respirino al “Velodromo” la piacevole brezza del vicino fiume Adige. In questa aria salutare ed inebriante i rossoblù sono ripartiti con le marce alte nel girone A di Terza categoria di Verona e nella giornata d’esordio, l’anticipo della 15^ giornata di campionato, il Team ha vinto 3 a 1 in casa del Bardolino grazie alla doppietta di Riccardo Cappagli e il sigillo di Montresor, per gli avversari ha segnato solo il neo entrato Pietropoli: “Iniziare con una bella vittoria fa sempre piacere – dice il riconfermato mister Giandonato Di Marzo -. Vincere fa morale e ti dice che la macchina è partita con la marcia giusta. Ma ora guardiamo già alla prossima partita preparandola al meglio. Domenica prossima ci aspetta in casa nostra il Corbiolo, anche a lui è retrocesso dalla Seconda e che nella prima di campionato ha vinto in casa per 3 a 1, come noi, contro il Noi la Sorgente. Mi aspetto una buona prova da parte dei miei ragazzi, che vinca il migliore!”.

La rosa della prima squadra rossoblu, imbottita di giovani di belle speranze, è stata completata con giocatori più esperti e nuovi acquisti interessanti. Grazie all’unione di intenti tra società e tecnico, il simpatico e pragmatico mister Giandonato Di Marzo è stato ancora attratto dalle idee pescantinesi e si è proiettato con più forza verso la nuova avventura in Terza categoria: “Non mi interessa troppo la categoria – dice Di Marzo – ma il calore che c’è quì al Team. E’ una piccola ma bella famiglia che vuol fare bene con modestia ma allo stesso con tanto temperamento. Si riparte dalla Terza e vogliamo dire la nostra fino in fondo, divertendo e divertendoci”. Come direbbe un saggio del calcio dilettantistico, adesso viene il bello. Di Marzo non si pone limite, è abituato a lottare per portare avanti la sua idea di calcio. “Ci aspetta un campionato pieno di insidie ma disponiamo del vaccino migliore. Ho sentito che qualcuno ci mette tra le pretendenti alla vittoria finale, io rispondo calma e gesso. Ci sono formazioni più attrezzate di noi. Dispongo di una buona squadra con ragazzi volenterosi, ma penso che carbureremo partita dopo partita con calma. Abbiamo giocatori di provata esperienza e alcuni ragazzi nuovi. Non ci nascondiamo troppo, vogliamo arrivare in zona play off. Stiamo ricostruendo l’ambiente giusto dopo annate di delusioni, questo è il primo obiettivo”.

Compie quest’anno 16 anni di vita, la formazione di Pescantina. Quando gioca al “Velodromo” respira l’aria degli anni d’oro del ciclismo mondiale, quando Coppi e Bartali, con le loro fiammanti biciclette, gareggiarono proprio qui. Ambiente solido e la grande voglia di rinascere, come ha detto il mister rossoblu, possono fare la differenza. Sono arrivati i giocatori: Horra, Cappagli e Akantor dal Rivoli 1964, Murari, Bonora e Montresor dallo United Sona PSG, Tacconi dal SommaCustoza, Ferrari dal Bussolengo e Stefanello dal Colà Villa Cedri. Il presidente Pietro Zangrandi è aiutato dai dirigenti Daniel Zocca e Bojan Sebic. Lo Staff Tecnico, oltre a mister Giandonato Di Marzo, dispone dei vice Daniel Ferrari e Francesco Boscaini.

La rosa del nuovo Team San Lorenzo 2019-2020:
Portieri: Cacciatori e Corradini
Difensori: Nicolis, Coati, Horra, Murari, Marini, Vischio e Ferrari L.
Centrocampisti: Quintarelli, Stefanello, Zardini, Akantor, Montresor, Marai e Tacconi
Attaccanti: Zampini, Cappagli, Bonora e Guglielmi.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata