14.2 C
Verona
domenica, 21 Aprile 2024

Il punto sui gironi “A” e “B” di Prima categoria: recuperi della 25^ giornata

Girone “A”: Un pomeriggio dedicato ai recuperi, il quale sicuramente arride alla già capolista Olimpica Dossobuono di mister Giordano Rossi. Infatti, la più immediata inseguitrice dei giallo-rossi del presidente Lucio Feder – la Pol. Quaderni del mister virgiliano Marco Aroldi – cade anche all'”Adolfo Consolini” di Costermano. Una vittoria, 2 a 1, che permette ai montebaldini di mister Luca Bozzini di avvicinarsi ulteriormente al secondo più prestigioso gradino del podio (il rapporto è di 47 a 46), e che è frutto delle reti firmate da Elia “Stadio” Marassi, classe 1992, e dell’ex A.C. Garda, il classe 1999 Enrico Rossi. Per i “nero-verdi della Postumia” ha “risposto” Francesco Derossi. Le altre due gare giocate interessavano la zona-salvezza. A partire dal Borgo San Pancrazio, non oltre l’1 a 1 casalingo dirimpetto al Bussolengo di mister Nicola Martini, proiettato nell’orbita dei play off (apre il rosso-verde ospite Nicola Sala…da giochi, chiude Davide Castellini, ancora al bersaglio, come domenica scorsa). Sul sintetico di Cassone, il Malcesine dello skipper Nicola Zanotti non fa respirare – 2 a 0 – la Scaligera del mister e docente di Latino e Greco, il prof. Dionisio Zamperini. Per i bianco-granata alto-gardesani, esultano Enrico Zoccatelli e 1991 Federico Battistoni. Malcesine, a 26 punti, il quale sorpassa il Lazise, lasciando i lacisiensi del presidente e mister Alfio Brunazzo al quart’ultimo posto a 24. Borgo San Pancrazio, terz’ultimo a 20, Calmasino a 16 e Scaligera sempre ultima a 13 punti.

Girone “B”: Al “Cavallaro”, il Bovolone di mister Alessandro Matrullo si vede sconfitto (0-2) e raggiunto a quota 20 freccette dal Brendola di trainer Mauro Crivellaro, al bersaglio pieno con Milan Ivanovic, classe 1994, e con Pietro Costanzo “Show”, classe 2002. Al “Valentino Frigotto”, il Locara raccoglie i tre punti della disperazione proprio con chi gli sta malinconicamente alle spalle (il rapporto è di 22 a 13), e cioé l’Illasi di mister Christian Campagnari: 2 a 0, marcatori capitan Antonio Marchese (1994) e Matteo Castegnero. Una vittoria che permette al club alle porte di San Bonifacio del presidente Mario Frigotto di scavalcare il Bovolone (a 20) e di agganciare il Bonavigo a quota 22 punti. Sopra al Locara, a 26 punti, l’A.C. Zevio di mister Andrea Scardoni, il quale, galvanizzato dalla vittoria di domenica scorsa conseguita contro la capolista Isola Rizza Roverchiara, trova la forza e l’entusiasmo di recarsi ad Albaredo d’Adige – terreno in cui la Pro Sambonifacese di mister Andrea Antonelli, a 33, disputa le gare interne – per realizzare il fantastico bis: 1 a 3. Illude i “rosso-blu dell’Est” Giovanni “Varenne” Lorenzi, classe 1992, rovesciano il verdetto i bianco-neri Luca Benedusi (in gol anche domenica scorsa!), classe 2001, Nicola Bertasini (1995) e il classe 1996 Mattia Fracasso. A Montecchia di Crosara, 1 a 1 tra l’SSD Valdalpone Monteforte del mister e sarto di grandi firme Francesco Boron e il Bonavigo del coach roverchiarese Matteo Zancanella. Bussa il duemillenario bonadicense ospite Andrea Franceschetti, compare sull’uscio a rispondergli a 10 minuti dalla fine l’azulgrana Alessio Fattori. Montecchiesi all’8° posto, a 35, con ora il PGS Concordia che lo tallona a 34.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
nubi sparse
14.2 ° C
15.9 °
11.5 °
48 %
6.7kmh
40 %
Dom
14 °
Lun
10 °
Mar
13 °
Mer
12 °
Gio
14 °

I nostri social