18.6 C
Verona
giovedì, 30 Maggio 2024

Antonio Sperani è il nuovo tecnico della Cisano Juventina Bardolino

La società lacustre saluta Nicola Sabaini, il tecnico che ha portato la squadra bianconera in 2^ categoria

Non vede l’ora di sedersi in panchina a guidare la sua nuova squadra, la Cisano Juventina Bardolino, nel girone “A” di Seconda categoria. Mister Antonio Sperani prende in mano le redini della prima squadra bianconera dopo le dimissioni improvvise, per motivi personali, del tecnico Nicola Sabaini. Se le ultime formalità burocratiche saranno risolte, il suo esordio ufficiale è fissato per questa domenica quando, nella 2^ giornata di campionato, la sua nuova squadra affronterà tra le mura amiche di Veronello il Bure Corrubbio di mister Manuel Bonazzi. Cisano Juventina Bardolino che ha iniziato benissimo in campionato portando a casa i primi tre punti della stagione vincendo 1 a 0 domenica scorsa in casa del Sant’ Anna D’Alfaedo. “Sono orgoglioso di essere stato scelto per guidare il Cisano – spiega il nuovo mister Antonio Sperani -. L’anno scorso ho deciso di fermarmi per una mia scelta, anche se mi erano arrivate diverse offerte importanti. Ma è acqua passata, ora guardo al presente con entusiasmo e sono pronto a dare tutto per la mia nuova squadra”.

Sommacustoza, United Sona Palazzolo e Saval Maddalena le esperienze precedenti da tecnico di Sperani che vuole che la sua squadra giochi con intensità, personalità, fame di vittorie e grande voglia di superare, mettendo il cuore, ogni ostacolo. E’ appassionato del calcio totale che mister Antonio Conte porta avanti da tempo. “Ho conosciuto personalmente Conte e Oriali ai tempi della Nazionale italiana – confessa Sperani – e sono stato subito affascinato dal modo di allenare dell’ex juventino. Leccese doc, come il sottoscritto, è bravo quando arriva a guidare una nuova squadra a compattare con forza l’ambiente è a tirar fuori dai suoi giocatori il meglio di loro. Sa valorizzare le risorse umane che ha in rosa e creare uno spogliatoio solido e compatto. Valori che provo a portare, con le giuste differenze, visto che lui allena i professionisti ed io i dilettanti, nelle formazioni che vado ad allenare”. Sperani, fin dai primi colloqui con lo staff dirigenziale guidato da Massimiliano Sperotto, massimo dirigente di un sodalizio, nato solo due anni fa, ha capito che entrambe le parti percorrevano le medesime strade. “Nel calcio umiltà e determinazione possono fare la differenza, ma serve anche una seria programmazione. La Cisano Juventina Bardolino ha le idee ben chiare e vuole alzare ogni anno l’asticella. Pochi proclami ma tanta fierezza e soprattutto voglia di lavorare sodo credendo in quello che si sta facendo. Io e la società siamo in buona sintonia e questo va sicuramente bene”.

Sperani conosce le difficoltà della Seconda categoria e fa i complimenti al suo predecessore, Nicola Sabaini, che l’anno scorso ha vinto il campionato di Terza categoria conquistando la promozione in Seconda. “Certo il livello della Seconda categoria è diverso dalla Terza categoria, ma senza un impianto di gioco valido non si va da nessuna parte. Gioco ben espresso in Terza che ha portato al salto in Seconda quest’ anno. Da queste certezze si basa il mio compito di allenatore. La spina dorsale della squadra, con i vari Cinquetti e Pasetto, è davvero tanta roba. Dopo i primi due allenamenti che ho diretto in settimana ho notato tanta qualità sia nei giovani che nei giocatori più esperti.” Chi ha le carte in regola per vincere il vostro girone “A” di Seconda categoria? “Dico senza dubbio Arbizzano e Caselle. I primi dispongono di giocatori di categoria superiore mentre i secondi, da neo retrocessi, hanno tanta sete di rivalsa. Il nostro obiettivo è entrare nella griglia dei play off. Rispetto per tutti ma paura di nessuno, questo è il mio motto. Lottando insieme possiamo gustare una dolcissima ed appetitosa torta. Vogliamo fare benissimo, partita dopo partita, e soprattutto dobbiamo saper rialzarci in fretta nei momenti difficili del campionato, che sicuramente arriveranno”.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Notizie dai network

Leggi altro ...

Verona
nubi sparse
18.6 ° C
21 °
17.2 °
85 %
4.6kmh
75 %
Gio
19 °
Ven
17 °
Sab
22 °
Dom
23 °
Lun
21 °

I nostri social