Il Castelbaldo Masi esonera mister Paolo Antonioli e mette a segno un altro colpo, arriva l’ex Legnago Mattia Sandrini

1513

 La sconfitta per 1 a 3 patita sul neutro di “Fratelli Villamarzana”, a Badia Polesine, contro l’A.C. Garda non è andata giù al “patron” delle “tigri bianco-rosse” basso-patavine del CastelbaldoMasi, Michele Ottoboni. E, la conseguenza estrema è stata l’esonero di mister Paolo Antonioli. Così ci ha comunicato il diesse dei “castellani” Gianluca Biasio, aggiungendo: “Non è ancora nota la figura del successore. Stasera si radunerà il Consiglio Direttivo nella speranza di avere il sostituto per la gara di domenica prossima al nostro “Donato-Smanio”, contro i padovani del Borgoricco. No, non si è trattato di un allontanamento per crisi di gioco o di risultati, è che al presidente Ottoboni non è piaciuto essere stati eliminati da una kermesse così prestigiosa come la Coppa Italia di Eccellenza”.

Sempre il diesse bianco-rosso ufficializza l’acquisto del centrocampista Mattia Sandrini, ex Legnago Salus, Arzichiampo ed ex Real Vicenza. “Mattia Sandrini, ragazzo classe 1993 cresciuto nelle giovanili del L.R. Vicenza, è un giocatore di qualità che ci darà una mano per la nostra scalata alla vetta del girone. Si aggregherà alla prima squadra biancorossa già nell’allenamento di venerdì sera. La società e i tifosi gli danno il benvenuto”. Ricordiamo che il CastelbaldoMasi è attualmente al 2° posto del girone A di eccellenza a 12 punti in chiassosa compagnia (con Sona, San Martino-Speme e Belfiorese), due gradini sotto la capolista trevigiana Giorgione, squadra di Castelfranco Veneto.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata