Il Sitland Rivereel riparte dal riconfermatissimo mister Peter Taccardi

629

E’ pronto a ricominciare da dove ha finito, il Sitland Rivereel di mister Peter Taccardi il quale con moglie e figli è stato al mare sulla riviera adriatica per rigenerarsi fisicamente e nello spirito. La voglia di allenare non gli è mai mancata e quando scende sul campo di allenamento con i suoi ragazzi tutto il resto non ha più importanza, per lui conta divertirsi e guidare i giocatori ad affrontare al meglio la gara domenicale esprimendo sul campo le sue idee di gioco. L’obiettivo è chiaro, è quello di cercare di vincere offrendo possibilmente anche una buona prestazione a livello di gioco. Peter Taccardi, prima di approdare al Sitland di Barbarano vicentino, squadra di Promozione in provincia di Vicenza, ha guidato varie e rinomate formazioni tra le quali la Pro San Bonifacio, la Croz Zai ed il Valdalpone. In tutte le piazze dove ha allenato è cresciuto come allenatore e come uomo, non dimenticando mai la sua schiettezza e generosità in campo e nella vita di tutti i giorni.

Nella stagione 2018-19 in Promozione appena conclusa, il Sitland Rivereel ha conquistato la sesta posizione in graduatoria a quota 40 punti, gli stessi della rivale veronese Cologna, facendo 18 punti in casa e 22 in trasferta. In alto il Castelbaldo Masi ha vinto a mani basse il campionato con 62 punti, 8 in piu della più diretta rivale, l’Albaronco, che sogna il ripescaggio in Eccellenza. Dice Taccardi: “Rimango al Rivereel che è la società che più di tutte mi ha voluto e che ha le giuste ambizioni per il prossimo campionato di Promozione. Ci sono state squadre di pari categoria che mi hanno cercato ma io sarei andato via solo in caso di categoria superiore, quell’Eccellenza che cercherò di guadagnarmi sul campo con il Rivereel. Durante la mia carriera da allenatore (oramai sono già 15 anni) non ho mai avuto la fortuna di salire di categoria senza averla vinta sul campo, si vede che dovrà essere così anche stavolta”.

“Fin da subito – aggiunge Taccardi – il d.s. Riccardo Trissino si é mosso sul mercato per sistemare la rosa con alcuni tasselli di categoria che potessero rendere la nostra squadra, molto giovane, ancor più competitiva per cercare di migliorare il buon 6° posto ottenuto quest’anno. Abbiamo cambiato fra i pali prendendo due portieri di buon livello, quali Alessandro Beer, classe 2001, e poi il classe 1995 èx la Rocca Monselice Andrea Palma arrivato dal Monselice. In difesa ci siamo ben rinforzati con il 2000 Lorenzo Basso, anche lui giunto dal La Rocca Monselice, e con Metis Stenco, classe ’90 l’anno scorso al Trissino e mio giocatore ai tempi della gloriosa Sambonifacese e vincitore del campionato, sempre con me, con l’Almisano un pò di anni fa. Poi il 2000 Lorenzo Basso, anche lui dal La Rocca Monselice, A centrocampo abbiamo aggiunto qualità ad un reparto già di altissimo livello con l’inserimento del 1991 Federico Trovó, ex Castelbaldo. Ma i colpi più interessanti sono nel reparto avanzato, con l’arrivo dei vari Daniele Petrosino, classe 1988 giunto dal Rovigo, Luca Giordani dal Castelbaldo, Marco Fasolo dal Due Monti e Giacomo Maistrello Giacomo dal Bassano”.

“Per quanto riguarda le uscite – chiude Taccardi – sono in prevalenza dei giovani (l’anno scorso la squadra aveva un etá media di 22 anni) che sono stati mandati a fare esperienza nei campionati “minori” per mettere minuti sulle gambe e farsi le cosìdette “ossa”. Altri, come il classe 2000 Alberto Sacconi andranno ad affrontare campionati maggiori (nel suo caso sarà al Castelbaldo, neo promosso in Eccellenza), tutti giovani di assoluto valore frutto del vivaio della società che sta lavorando molto bene sotto questo aspetto. Quest’anno il Rivereel sarà una squadra più esperta che proverà a fare il salto di qualità ed io farò di tutto per centrare l’obiettivo che è quello di entrare nelle prime cinque della classifica”. Lo staff tecnico di mister Peter Taccardi vede come preparatore atletico Nicola Sbicego, il preparatore dei portieri è Ilario Spiandore e il massaggiatore è Cristiano Zorzato.

Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata