11.3 C
Verona
martedì, 7 Aprile 2020
More

    Promozione girone A: il punto sulla 17^ giornata

    Scacco matto del cavalponico Marostica (classe 2001) e il PescantinaSettimo cade per la seconda volta nella stagione. Ne approfitta il Montorio, che si porta a -3, battendo l'Isola 1966. Il Cologna Veneta cade a Badia Polesine, si rialzano in piedi fuori casa sia l'Albaronco che il Nogara. CastelnuovoSandrà "corsaro" a Oppeano, il Cerea non si fa sbranare dai lupatotini.

    A San Gregorio di Veronella, è un giovane molto interessante, dalle ottime movenze offensive, tal dei tali Federico Marostica, classe 2001, colognese, studente al Liceo Sportivo, che consente all’Aurora Cavalponica di capitan Simone Romellini e del mister ed ex professionista Alessandro Sgrigna di sgambettare per la seconda volta nella stagione in corso l’ancora capolista – è a +3 da chi la rincorre – PescantinaSettimo del mister lupatotino Gianni Canovo. Il Montorio di mister Stefano bel…Paese, da buon opportunista, ne approfitta per accorciare il distacco, battendo per 3 a 1 l’Isola 1966 di mister Andrea Corrent (in rete-consolazione col “pulcino mahgrebino” Yousseph El Qorichi, classe 1997). Per i bianco-verdi “castellani”, doppia di Francesco Tarullo, classe 1993, imitato una sola volta dall’ex Belfiorese, il 1999 Giovanni Antolini.

    Ma, la domenica dei cosidetti “risvegli” interessa anche l’U.S. Albaronco, salito a Lugo di Valpantena per conoscere la prima vittoria senza mister Antimo Iunco, dimessosi in settimana. Gli albaronchesani, guidati al momento dall’ex bomber ceretano Luca Moretto, in attesa di una fumata bianca che dovrebbe annunciare il ritorno in panchina di Emanuele Pennacchioni, vanno a prendersi i tre punti, superando sul sintetico lughese la Pol. Virtus B.V. del “colonnello di Perzacco di Zevio”, Alberto Baù. E, l’impresa riesce grazie alle unghiate dell'”Evergreen”, il modenese Thomas Poletti, classe 1979, e grazie all’impeccabile, freddo, rigorista, “Pinturicchio” Luca Avesani. Aveva momentaneamente pareggiato Ignacio Schultz. Anche il Nogara di mister Walter Bampa ottiene un ottimo risultato, andando a imporsi lontano dal suo “Remo Soave”, più precisamente nella vicentina Albettone, in casa del Sitland Rivereel del veronesissimo collega Peter dr Taccardi. Anche in questo registro, identico punteggio di 1 a 2, con reti degli “ussari bianco-rossi del Tartaro” a firma di Alain Parolìn (difensore datato 1995) e di Marchitelli. Per i bianco-neri basso-vicentini aveva provato a riaccendere il verdetto il solito Giacomo Maistrello, classe 1997, spietato “cecchino degli 11 metri”.

    Al “Martiri di Villa Marzana”, il Badia Polesine di mister Thomas Bonfante liquida la pratica-A.C. Cologna Veneta con un 2 a 0, che tatua la terza sconfitta consecutiva sulla pelle dei “giallo e blu del mandorlato” di mister Salvatore Di Paola. Il palo colto da bomber Fabio Sinigaglia fa solo il solletico al doppio vantaggio dei polesani, materializzatosi grazie ai fendenti sferrati dal 1990 Silvio Gennaro e dal 2000 Giovanni Fantìn. Al “Pelaloca”, ci si aspettava un’Atletico Città di Cerea davvero arrembante, galvanizzato dalla bella impresa compiuta sette giorni prima all'”Erasmo Zamperlini” di Ronco all’Adige (0 a 2 inflitto all’Albaronco): invece, il “Piccolo Toro” del raldonate trainer Simone Marocchio rischia la capitolazione, soprattutto quando è il lupatotino Michele Garzetta, classe 1999, a gonfiare la rete alle spalle dell’ancora fortissimo Michele Pozzani. Ma, è l’esperienza mista al talento a fare di bomber Michele Filippini il “paciere” della domenica ceretana e a negare così il bottino pieno al mister-bancario bianco-rosso ospite, Marco Burato da Belfiore d’Adige.

    In riva al Piganzo, caduta inaspettata davvero per l’A.C. Oppeano di mister Flavio Carnovelli. 0 a 1 e i tre preziosi punti finiscono nella bisaccia tesa dal CastelnuovoSandrà, una compagine che ottiene molti punti sia fuori casa che contro le big del Torneo. Per i “nero-verdi del basso Garda” guidati da Andrea Danese decide un’incornata imperiosa del difensore 1999 Michele Zocca. Povegliano e Mozzecane si risolve nel rapido, ravvicinatissimo (qualcosa come 100 secondi) botta e risposta tra i due goleador: per le “libellule” biancazzurre di mister Lucio Beltrame punge il solito ex Team S.Lucia Marco Secchi, ma solamente dopo essere stato punzecchiato – passateci il gioco di parole! – da quel grande bomber, l’ex sanmartinese Giacomo Boseggia. Generoso nel rientrare fino a centrocampo per prendersi le munizioni da polverizzare là davanti. Per i “rosso e blu del bocciodromo” di mister Andrea Matteoni il ruolo, ora, di fungere da ago della bilancia, vista la posizione di metà classifica a 22 freccette condivisa con l’Isola 1966.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

    © Riproduzione Riservata

    Leggi ancora ...

    pagine visitate
    123.136.490
    visitatori online
    28

    Ultimi articoli

    I Top 11 del girone A di Promozione

    In tempi dove il calcio è fermo ai box, per colpa di questo maledetto virus che sta mietendo molte vittime in tutto...

    I Top 11 del girone A di Eccellenza

    In tempi dove il calcio è fermo ai box, per colpa di questo maledetto virus che sta mietendo molte vittime in tutto...

    Sponsor e società sportive, la collaborazione continuerà? (2^ puntata)

    Consapevoli che stiamo affrontando un periodo di emergenza sanitaria e di conseguenza, economica, approfondiamo il discorso sulle sponsorizzazioni sportive, sulla loro importanza...

    Mister Di Paola (Cologna): “Il calcio può aspettare!”

    Stiamo vivendo una situazione difficile e paradossale, quasi un incubo. Eravamo abituati a vedere le squadre dei nostri dilettanti allenarsi durante la...

    Si è spento Ezio Vendrame, il “George Best” italiano ex Audace

     La prima volta che Ezio Vendrame mise piede al "Tiberghien", tempio del calcio audacino, a San Michele Extra, aveva quasi trent'anni. Ci...

    I Nostri Social

    Verona
    cielo sereno
    11.3 ° C
    14.4 °
    7.8 °
    53 %
    3.6kmh
    0 %
    Mar
    19 °
    Mer
    20 °
    Gio
    21 °
    Ven
    23 °
    Sab
    15 °