19.6 C
Verona
lunedì, 21 Settembre 2020

Promozione girone A: il punto sulla 19^ giornata

Anche il pareggio significa ritorno al primato assoluto per il PescantinaSettimo: Montorio, sgambettato in casa dal Mozzecane, ed ora a -1. Al 90° minuto il colognese bomber Sinigaglia infligge la terza sconfitta consecutiva alla Pol. Virtus. L'isolarizzano El Alami Afyf batte fratello ed Albaronco, Oppeano ancora avanti a Povegliano, il CastelnuovoSandrà viola il "Pelaloca", Isolani di testa salva il Nogara a S.Gregorio di Veronella (1-1).

La gioia e la grande attesa per l’inaugurazione (ai primi di febbraio) del campo sintetico a 11, gioca un brutto scherzo al Montorio di mister Stefano Paese: 0 a 1 e a passare è il Mozzecane di mister Andrea “Celentano” Matteoni, con i “rosso e blu del bocciodromo” bravi a non farsi sfuggire la ghiotta opportunità della trasformazione dell’opportunità più ghiotta del calcio: il rigore, realizzato dall’ex villafranchese, il 1999 Kevin Turrini. E, dopo che aveva visto il cartellino rosso il montoriese difensore 1997 Luca De Beni. In precedenza, Tommaso Cappelletti aveva pizzicato la traversa. Rosso anche sventolato al mozzecanese Quadrini; il quale, assieme al già citato ottimo centrocampista Cappelletti, ha fatto da bis come primo piatto servito in giornata… Al PescantinaSettimo del trainer lupatotino Gianni Canovo basta così l’1 a 1 interno rimediato contro la sorpresa del girone (compagine finora battuta solo 3 volte, alla pari del Mozzecane), il San Giovanni Lupatoto del mister-bancario, il belfiorese Marco Burato, classe 1963, per tornare a riprendersi la leadership del girone “A” di Promozione veneta. Al gol del bianco-rosso ospite di Nicolò Centomo, sul finire del primo tempo, ha fatto seguito, nella ripresa, il pari del mozzecanese Simone Bonetti, classe 1985.

36 i punti dei pescantinesi del presidente Lucio Alfuso, arci contento della vittoria sulla Juve del suo Napoli, stanotte, a spese della Vecchia Signora, 35 per il Montorio, 31 invece per l’A.C. Cologna Veneta del coach Salvatore Di Paola, ieri “pirata” in borgo Venezia, per aver inflitto, 1 a 2, il terzo dispiacere consecutivo alla Pol. Virtus del “colonnello di Perzacco di Zevio” Alberto Baù. Di Michele Gasparetto (1990) e di bomber Fabio Sinigaglia (1986) le due reti dei “giallo-blu del mandorlato”, le quali soffocano, a mo’ di tenaglia, il ruggito momentaneo poli-virtussino emesso dal 1997 Andrea Leoni. Al centrocampista 1996 dell’A.C. Cologna Veneta Edoardo Maggio la palma di migliore in campo dei suoi. In riva al Piganzo, il “derby tra fratelli e cugini mahgrebini”, quello tra l’Isola 1966 di El Alami Afyf (1996) e di suo cugino Youssef El Qorichi (1997, ottimo assist-man e vicinissimo al gol personale), opposti al portiere e capitano albaronchesano “Ibra” Afyf Abderrahim (1991), termina a vantaggio dei biancazzurri isolarizzani guidati da Andrea Corrent, ora a metà classifica, con i suoi 28 punti. L’Isola 1966 ritrova tutti i suoi titolari e supera, 2 a 0, un’Albaronco di mister Emanuele Pennacchioni non ancora uscito dal tunnel della crisi. Che significa ritrovarsi a lottare nei bassi fondi della classifica e con molti graduati e pochi soldati semplici, con molti architetti e con pochi manovali. Prima va in rete Mattia Badia (30-12-1999), poi, è la volta del “Cormorano mahgrebino”, alias El Alami Afyf, bravo a battere il fratello con un insidioso tiro a giro (chissà la sera a casa cosa sarà successo tra i due fratelli!). Cartellino rosso comminato al neo-patentato, il classe 1980, Simone Dal Degan: l’ex A.C. Sambonifacese e l’ex A.C. Oppeano salterà il prossimo incontro all'”Erasmo Zamperlini” di Ronco all’Adige, contro l’Aurora Cavalponica di mister Alessandro Sgrigna.

Aurora Cavalponica che, a san Gregorio di Veronella, ieri ha creduto fino all’ultimo di aver ragione (1 a 1) dei “cosacchi bianco-rossi del Tartaro” del mister, il lupatotino Walter Bampa, studioso appassionato della cultura araba. Illude i cavalponici del presidente, l’helladino Stefano Bressan, Beltramo (espulso il suo quasi omonimo portiere “El Baba” Patrizio Beltrame, classe 1991); poi, è l’ex centrale casaleonese Andrea Isolani (’94), di testa, a riportare il piatto della bilancia in perfetta parità. Primo quarto d’ora di ritorno in campo per la punta nogarese, il mantovano Diego “de La Vega” Grigoli, giocatore capace di fare la differenza là davanti per i biancorossi del presidente Andrea Martini.

CastelnuovoSandrà, squadra castiga-grandi: ieri i “nero-verdi del basso Garda” di mister Andrea Danese, ex “timoniere” degli Juniores Regionali dell’Ambrosiana, va a fare la voce grossa, 0 a 1, al “Pelaloca”, infliggendo la 6^ battuta d’arresto stagionale all’Atletico Città di Cerea del raldonate coach Simone Marocchio. E, interrompendone la striscia di risultati positivi. Per i “castellani”, fa la differenza, ancora nel primo round, l’ex cadidavidese, il centrocampista 1999 Matteo Ceschi. Funziona, eccome!, la versione export dell’A.C. Oppeano di mister Flavio Carnovelli: anche ieri pomeriggio, colpaccio, 0 a 2, dei “bianco-rossi del Piganzo”, in quel di Povegliano, mattatori il duemillenario Cristian Rogano (spettacolare rovesciata terminata alle spalle di Santìn) e il moldavo, l’ex U.S. Albaronco e 100 gare in serie D, Nicolae Matei, ex Villafranca anche, classe 1997. Il Sitland Rivereel del veronese trainer Peter Taccardi, nella sua Albettone vicentina, straccia, 4 a 0, il Badia Polesine di mister Thomas Bonfante, e lo fa grazie ai gol del francese Alexandre Bertoletti, classe 2002, dell’impeccabile rigorista Giacomo Maistrello (1997) e alla doppia dell’ex bomber del Castelbaldo Masi, il 1988 Daniele Petrosino.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione Riservata

Leggi ancora ...

pagine visitate
124.382.416
visitatori online
24

Ultimi articoli

Guarda tutto quello che è successo di oggi

Oggi alle ore 15.30 si è scesi in campo in molti campionati della nostra provincia per la 2^ giornata del 1° turno...

Tutte le partite in programma oggi e le designazioni arbitrali

GIRONE 1 GARDA - VILLAFRANCA Arbitro Marco La Verde di VeronaAssistenti Marco Bonello di Este e Matteo Martinelli di VeronaPESCANTINA SETTIMO -...

Cristian Carigi (PescantinaSettimo): “Possiamo stupire ancora!”

Ha lavorato sodo il PescantinaSettimo del capitano Cristian Carigi per preparare la prossima sfida del 1° turno di Coppa Italia di Eccellenza...

Alberto Zanolli (Peschiera): “Il nostro obiettivo è quello di rimanere in Prima categoria”.

Dopo un lungo corteggiamento l'attaccante 31enne Alberto Zanolli veste quest'anno la casacca granata del Peschiera del presidente Umberto Chincarini. Domani alle ore...

Il Burecorrubbio è pronto per una nuova stagione da vivere da protagonista

E' pronto al debutto in campionato, previsto per domenica 20 settembre, anche il Burecorrubbio del presidente Massimiliano Zago. I biancoblu del riconfermato...

I Nostri Social

Verona
cielo sereno
19.6 ° C
20.6 °
19 °
77 %
3.1kmh
0 %
Lun
26 °
Mar
24 °
Mer
25 °
Gio
25 °
Ven
20 °