Terza categoria girone A: Il punto della 4^ giornata

Borgo S.Pancrazio travolto a Palazzolo e raggiunto in vetta dal Team S.Lorenzo e dal sorprendente Noi La Sorgente

695

Ieri si è giocata la 4^ giornata d’andata del girone A di Terza categoria, quinta complessiva finora. Solo 25 i gol di questa domenica, dopo i 39 segnati la scorsa domenica, record assoluto. Desta grande sorpresa la sconfitta del Borgo San Pancrazio, soprattutto per le dimensioni del punteggio. Un 5 a 1 che ridimensiona molto le ambizioni dei“gatti” bianco-viola di mister Mirko Zuanazzi in gol ieri con il solo Cambioli. Per l’Ausonia Sona United di mister Mario Marai fa la differenza il poker calato dall’ex Caldiero e Provese Luca Cinquetti più il sigillo di Alberto Leso, una coppia d’attacco davvero scoppiettante e giallo-neri ora a -1 dal terzetto di testa. Perde il passo delle prime il Lessinia di mister Antonio Donatiello che non va oltre lo 0 a 0 in casa del Vestenanova di mister Moreno Beltrame, squadra sempre ostica fra le proprie mura. Pareggio anche tra il Corbiolo del presidente Sandro Zanini e il Bardolino del tecnico Nicola Sabaini. Per gli ospiti aveva illuso il solito Elia Pachera, ma gli “scoiattolini” bianco-granata di mister Antonio Vanti si portano sull’1 a 1 a quattro minuti dalla fine con Bombieri.

In vetta col Borgo S.Pancrazio a 13 punti anche Team S.Lorenzo e Noi La Sorgente. Vittoria di misura del Team S.Lorenzo Pescantina di mister Giandonato Di Marzo che si è imposto per 1 a 0 in casa dell’Ares calcio Verona di mister Martin Marrone grazie alla rete segnata dall’ex Palazzolo Jhonny Montresor dopo neanche 10 minuti di gioco. Vince ancora la sempre più sorprendente Noi La Sorgente di mister Gladic che va a vincere 2 a 1 in casa del Rivoli 1964 di mister Mauro Tacconi, al momentaneo pareggio con Todesco, dopo il gol del vantaggio ospite con bomber Francesco Conti su rigore (10 gol nelle ultime 4 partite). Per i gialloblu ospiti del presidente Ennio Giacomelli fa la differenza il gol del classe 1996 Matteo Lorenzini al 93° minuto.

Sconfitta casalinga per il Bnc Noi di mister Davide Ferrari che cede 3 a 2 contro l’Edera Veronetta. Per i neroverdi del presidente Gigi Sartori sono andati in gol Aitollo, Grigoli e Sava. I gialloverdi hanno provato la rimonta ma inutilmente con Ferrari, autore di una doppietta purtroppo inutile. Bella vittoria esterna del San Marco di mister Emanuele Battocchio che s’impone 3 a 1 in casa del Crazy F.C. di mister Vittorio Arragoni in gol con il solo Michele Bissaro. Per i rossoverdi del presidente Claudio Guardini (ex presidente degli amatori San Marco) e del vice Bruno Romani, vanno a segno ancora Panizza, Banterla e Padovani (ancora in zona “Cesarini”). Vittoria esterna anche per l’Academy Pescantina, non più guidata da mister Luca Bortoletto (che lascia per motivi di lavoro), che passa 3 a 1 in casa del San Zeno Vr di mister Framarin in gol con il solo Farias. Per i rossoblu del nuovo mister Massimiliano Nigro reti di Marco Tortella e dei due Nardella, Michele e Gianluca.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

© Riproduzione riservata